AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Lise Meitner, la grande scienziata rimasta nell'ombra di Otto Hahn

di Sonia Giardina

Considerata la "madre della bomba atomica" nonostante, da pacifista convinta, avesse sempre rifiutato di collaborare alla sua realizzazione, la fisica austriaca collaborò per trent'anni alle ricerche sulla radioattività del Premio Nobel per la chimica Otto Hahn. Ne parla Laura Distefano




Laura Distefano parla di Lise Meitner, la fisica austriaca che collaborò per trent'anni con Otto Hahn, facendo ricerche sulla radioattività, lavorando come "ospite non pagato". Solo nel 1926 divenne professoressa fuori organico di fisica nucleare sperimentale all'Università di Berlino.

Anche lei fa parte delle donne a cui il gruppo femminista le Voltapagina ha dedicato il progetto "Anche la cancellazione è violenza" ideato in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Quella dedicata fisica austriaca è la settima pagina dell'inedito libro di storia delle donne ideato dal gruppo femminista catanese e "impaginato" in sette video da Zammù TV intervistando Maria Giovanna Chiavaro, Laura Distefano e Emma Baeri.

Ecco cosa scrivono di lei:


Vedi anche