AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Atlante dell’Arte Contemporanea: anteprima al Muso MAXXI di Roma

Il siciliano Filippo Papa tra gli artisti inclusi nella seconda edizione dello speciale catalogo edito da De Agostini


Sarà presentato il 5 giugno 2020 al Museo MAXXI di Roma la seconda edizione dell’Atlante dell’Arte Contemporanea, edito dalla casa editrice De Agostini. Uno strumento indispensabile per gli esperti di settore e una piacevole lettura per gli appassionati d’arte.

L’Atlante è riservato ai più interessanti artisti della contemporaneità, analizzati con schede, approfondimenti e interviste. 

Filippo Papa

Mille pagine con una raffinatissima veste grafica in cui compaiono anche le opere dell'artista siciliano Filippo Papa a cui Zammù TV è legata per averlo avuto tra i suoi stagisti agli inizi del suo percorso artistico. Un bel risultato ottenuto dal talento di Papa che arriva dopo aver esposto in numerose mostre personali e collettive in Italia e all'estero.

«Sono orgoglioso, emozionato e grato di essere stato selezionato per questo importantissimo progetto editoriale - racconta Papa -. Comparire sul prestigioso Atlante dell’Arte Contemporanea insieme ad artisti di altissima caratura e di fama internazionale è un grande onore. Un importante riconoscimento che arriva dopo 8 anni di intensa carriera e di duro lavoro caratterizzato da passione e motivazione con la consapevolezza che l'arte è la mia massima espressione».