AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

World Aids Day 2017, Luciano Nigro (Lila Catania): «Quest'anno focus su giovani e prevenzione»

di Zammù TV (video) e redazione web

L'associazione ha esposto oggi il simbolico fiocco rosso al Monastero dei Benedettini: «Troppo spesso i ragazzi sono trascurati dalle istituzioni e lasciati soli nella gestione della loro salute sessuale e riproduttiva»




Venerdì 1° dicembre ricorre il "World Aids Day / Giornata Mondiale per la Lotta contro l'Aids". Per questo, con il patrocinio dell'Università di Catania, la Lila (Lega italiana per la lotta contro l'Aids) espone al Monastero dei Benedettini il fiocco rosso simbolo mondiale della lotta all'Aids.

In video, il presidente Luciano Nigro (docente di Malattie infettive): «Quest'anno lo slogan mondiale è "La mia salute, il mio diritto", scelto per ricordare a tutti che anche la salute è un diritto. Noi, in particolare, abbiamo scelto i giovani come destinatari del messaggio  perché troppo spesso trascurati dalle istituzioni e lasciati soli nella gestione della loro salute sessuale e riproduttiva».

«Un altro problema - evidenzia Nigro - è quello della prevenzione, soprattutto in Italia. Oggi più che mai va promossa l'esecuzione del test in quanto i nuovi trattamenti, assunti regolarmente, garantiscono alle persone che vivono con l'infezione una normale aspettativa di vita e, non trasmettendo l'infezione, anche una buona vita sessuale».

Ma come? «Con l'astinenza (per chi non vuole avere rapporti) oppure con un corretto uso del preservativo, che consente di prevenire il 99% delle infezioni sessuali, comprese quelle da Hiv».

Infine, giovedì 6 dicembre alle 17:30, all'Orto Botanico (via Etnea), è stato organizzato un dibattito sulla recente approvazione del "Piano Nazionale Aids" che chiama in causa anche le regioni. «Con questo dibattito - spiega - intendiamo richiamare l'attenzione della Regione Siciliana, spesso indietro su questi argomenti, per capire come si intende dare applicazione a questo piano».

I volontari e le volontarie della Lila saranno presenti ai Benedettini anche lunedì 4 e martedì 5 dicembre 2017 con un banchetto per dare informazioni e distribuire materiale informativo e condom, strumento indispensabile per evitare l'Hiv e le infezioni sessualmente trasmesse, e per pubblicizzare le date per effettuare il test nella sede dell'associazione.