AntropologiaArcheologia / ArteBiotechChimicaDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisica e AstronomiaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politicheSociologiaStoriaStoria del cinema

Il dono, un mezzo multiforme per incontrarsi

di Chiara Racalbuto (redazione web)

Il Museo di Archeologia dell'Università di Catania inaugura la rubrica "Storie animate del MAUC", una serie di video-racconti illustrati narrati da Paola Maugeri. La prima storia è dedicata al tema del dono, spiegato attraverso le immagini di un'antica pisside conservata al Museo


Anche in questo Natale smorzato dall'emergenza sanitaria, non abbiamo rinunciato ai regali. Tra veloci e "distanziate" incursioni nei negozi e i più comodi e sicuri acquisti online, neanche la pandemia ha fermato il nostro desiderio istintivo di donare, che le celebrazioni natalizie rendono più intenso e, spesso, frenetico.

Il dono, da sempre parte integrante delle relazioni umane, è uno strumento che regola i rapporti interpersonali, un mezzo multiforme di incontro, accettazione, di cura e attenzione nei confronti dell'altro. 

Con questo spirito, il Museo di Archeologia dell'Università di Catania (MAUC), in occasione delle festività natalizie, per esprimere vicinanza a tutta la comunità universitaria in questi tempi difficili, ha scelto di donarci delle storie, inaugurando la video-rubrica  "Storie animate del MAUC", una serie di racconti narrati dall'inconfondibile voce di Paola Maugeri, giornalista, cantante e conduttrice di origini catanesi, e illustrate da Karen Abend.

Il primo video-racconto è dedicato proprio al tema del "Dono", narrato seguendo la decorazione pittorica di una pisside, importante reperto del III/II secolo a.C trovato a Centuripe e conservato al Museo. 

Attraverso le immagini dello splendido vaso e le belle animazioni che accompagnano la narrazione, il MAUC ci regala l'occasione di ammirare i nostri tesori e di scoprire, tramite il passato, qualcosa in più su di noi.