AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Per insegnare la matematica bisogna saperla "raccontare"

di redazione web e Zammù TV (video)

In video la sintesi dell'intervento che il prof. Gabriele Anzellotti (ordinario di Analisi Matematica all'Università di Trento) ha tenuto per gli insegnanti delle scuole secondarie di 2° grado che hanno partecipato al corso di aggiornamento e formazione del progetto d'ateneo “Mat-Ita”




«La matematica è una costruzione teorica: in primo luogo ci sono enunciati, che chiamiamo "assiomi" perché sono dati per condivisi. Ne deduciamo alcuni risultati che chiamiamo "teoremi". Sovente questi risultati vanno sotto il nome semplificato di "regole". Di conseguenza il verbo che si usa è "spiegare". Lasciatemi però introdurre altri verbi: raccontare, osservare, discutere, conversare; un po' come si fa per tutte le altre cose del mondo. Al termine "regole" matematiche, vorrei sostituire "oggetti" o "fenomeni" matematici».

Inizia così la relazione che il prof. Gabriele Anzellotti - ordinario di Analisi Matematica dell'Università di Trento e coordinatore nazionale del Progetto Lauree Scientifiche 2005-2015 per l'area Matematica e Statistica - ha tenuto per gli insegnanti delle scuole secondarie di 2° grado che hanno partecipato al corso di aggiornamento e formazione del progetto dell'Università di Catania "Mat-Ita".

Le riprese di entrambi i video sono state effettuate lunedì 9 novembre 2015 al Monastero dei Benedettini di Catania nel corso dell'incontro dal titolo "Leggere e scrivere (e raccontare, vedere, pensare) la matematica anche nei test di ingresso per i corsi di laurea scientifici".

"Mat-Ita" è il progetto di potenziamento delle competenze linguistiche e delle competenze matematiche per studenti delle scuole secondarie di II grado realizzato dal Centro orientamento e formazione d'Ateneo in collaborazione con i dipartimenti di Matematica e Informatica (Dmi) e di Scienze umanistiche (Disum) dell'Università di Catania.


Vedi anche