AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Marranzano World Fest 2020

Dall'11 al 13 settembre a Catania torna il festival di musiche del mondo, con'edizione dedicata al "Viaggio in Italia". Giovedì 10 la conferenza di apertura 


Catania torna a riempirsi di musica con l'undicesima edizione del Marranzano World Fest, il festival di musiche del mondo "made in Sicily" dedicato, quest’anno, al "Viaggio in Italia".

Si comincia giovedì 10 settembre alle 19, in Piazza Federico II di Svevia, dove Lunaria, la Libreria dell'Associazione Gammazita, ospita la conferenza di apertura, con la presentazione del volume monografico La ribeba in Valsesia, di Alberto Lovatto e Alessandro Zolt, che racconta l'antica e affascinante storia del piccolo scacciapensieri delle valli piemontesi.

L'11 settembre il festival entra nel vivo, con il raduno nazionale della Nuova Accademia degli Spensierati, ricercatori e  musicisti rappresentanti delle culture musicali popolari di Piemonte, Sardegna, Marche, Calabria, e Sicilia che, alla Fattoria Sociale Agorà di Santa Maria di Licodia, animeranno la consueta MarranzaNite, la notte del marranzano e degli scacciapensieri

Il 12 settembre tocca al concerto "Sicilia incontra il mondo", che mette insieme sul palco dell'Arena Adua il noto cantautore siciliano Mario Incudine, l’ensemble multietnico Romarabeat e la recente formazione siculo-senegalese di Abramo Laye Sené.

Domenica 13 settembre, sempre all’Arena Adua, con "Moviti Ferma", concerto della cantautrice catanese Eleonora Bordonaro, con la partecipazione di Jacaranda, Sambazita, Agostino Tilotta e Gaspare Balsamo.

Il programma di quest’anno ci riserva un' ulteriore sorpresa con "A Sud di Mozart", concerto di Eugenio Bennato con il quartetto vocale femminile Le Voci del Sud e l’Arianna Art Ensemble di Palermo, in programma domenica 20 settembre alla Basilica della Madonna del Carmine, in Piazza Carlo Alberto a Catania. 

Oltre ai concerti, il Marranzano World Fest 2020 presenta i workshop di Saltarello (antica danza di Marche, Abruzzo e Molise), Ribeba (scacciapensieri piemontese), Trunfa (scacciapensieri sardo) e Ciambrogna (scacciapensieri marchigiano).

Tutti gli eventi in programma si svolgeranno nel rispetto delle normative vigenti per il contenimento dell'epidemia di Covid-19.

Il programma completo del festival è consultabile all'interno del sito ufficiale dell'iniziativa.

Per ulteriori informazioni: info@marranzanoworldfest.org -  info@ame.ct.it.
Per iscriversi ai workshop: workshop@marranzanoworldfest.org