AntropologiaArcheologiaArte e beni culturali
Astronomia
BiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Workshop italo-israeliano su materiali e tecnologie per l’innovazione tecnologica

di Zammù TV (video)

Ricercatori e imprenditori italiani e israeliani alla Scuola Superiore di Catania per un workshop organizzato nell'ambito degli accordi di cooperazione scientifica dei due Paesi




Martedì 16 e mercoledì 17 ottobre 2018, la Scuola Superiore di Catania ha ospitato nella sua sede di Villa San Saverio il workshop bilaterale Italia-Israele dal titolo Materials and Technologies for Industrial Innovation.

L'iniziativa - organizzata nell'ambito dell'accordo di cooperazione in materia di ricerca industriale, scientifica e tecnologica firmato dal Ministero degli Affari esteri italiano e dal Ministero israeliano per la Scienza e la Tecnologia - ha riunito a Catania attori chiave dell'industria, centri di ricerca e universitari provenienti dai due Paesi e che operano nel campo dei materiali e delle tecnologie correlate. L'obiettivo è presentare le migliori pratiche nello sfruttamento dei risultati della ricerca, nella creazione di start-up e nell'interazione tra industria e università nel campo strategico dei nuovi materiali.

Ai microfoni di Zammu TV, il coordinatore locale del workshop Francesco Priolo, il co-chair Salvo Mirabella e il direttore centrale del Ministero degli Affari esteri italiano per l'innovazione e la ricerca, Fabrizio Nicoletti, illustrano i punti salienti del workshop, spiegando perché è stata scelta la sede di Catania.