AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

#MILLEPAROLE >

un'immagine dice pił di 1000 parole

Pozzallo, 2017

Quando i migranti sbarcano a Pozzallo, vanno fotosegnalati e identificati. Una regola che vale per tutti, anche per i bambini, che devono essere registrati con un numero apposto su un cartello e un braccialetto corrispondente. La legge lo prevede, per motivi di sicurezza e per favorire la gestione dei flussi migratori; e ovviamente per organizzare la prima accoglienza. Ma se ci fermiamo un momento a riflettere, se osserviamo con attenzione questa immagine, ci rendiamo conto di quanto si carichi di un valore simbolico. Ci interroga, questa fotografia, profondamente.

10