AntropologiaArcheologia / ArteBiotechChimicaDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisica e AstronomiaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della TerraScienze e tecnologie alimentariScienze medicheScienze naturaliScienze politicheSociologiaStoriaStoria del cinema

Al via dal 1° ottobre Zammų Live Session

di Zammų TV e Radio Zammų

La radio e la webtv dell'Universitā di Catania aprono i propri studi alla musica indipendente siciliana: interviste e performance per conoscere gli artisti dal vivo. Si comincia con Basse Frequenze


Zammų Live Session č il format dedicato alla musica indipendente siciliana: interviste e performance dal vivo a cura della radio e della webtv dell'Universitā di Catania.

Il modello č quello delle radio americane in cui le sessioni live non sono semplici improvvisazioni chitarra e voce, ma concerti in studio. Anche dietro la scelta degli artisti, Zammų Live Session ha le idee chiare: non solo “musica nuova”, ma progetti di qualitā su cui tutto il team č pronto a scommettere.

Il progetto č a cura di Salvo Noto e Alberto Conti, le riprese sono di Dario Grasso, Giorgio Raito, Marco Di Mauro, Sonia Giardina (suono, Salvo Noto), il montaggio č curato da Sonia Giardina e Marco Di Mauro. Le scenografie e gli allestimenti sono stati curati da Stefania Andriani, Agata Ventura, Lorenzo Di Silvestro, Silvia Arecco, Roberto Privitera, Erica Calcagno, Salvo Noto.

A tagliare il nastro rosso di Zammų Live Session saranno i catanesi Basse Frequenze: Giorgio Carbone chitarra e voce, Toti Bella batteria e cori. Stay tuned...


Vedi anche