AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Zammù Spotlight / Perché lavoriamo

Raimondo Catanzaro inaugura il nuovo format di Zammù Multimedia e ci conduce nella storia delle trasformazioni del lavoro come elemento cruciale dell'identità di una persona. L'appuntamento è per martedì 12 dicembre alle 16 al Monastero dei Benedettini


Un viaggio nella storia delle trasformazioni del lavoro come elemento cruciale dell'identità di una persona. Il lavoro, ieri e oggi. E domani? Ne parleremo con Raimondo Catanzaro. L'appuntamento col nuovo format di Zammù Multimedia è al Monastero dei Benedettini, aula A1, martedì 12 dicembre alle 16.

Dalla maledizione e condanna per il peccato originale della cultura ebraico-cristiana al "riscatto del lavoro" della tradizione marxista, non c’è momento nella storia dell’umanità in cui il lavoro non abbia costituito una dimensione essenziale. Perché ciò avvenga è relativamente semplice da spiegare: il lavoro è fondamentalmente il rapporto tra l’uomo e l’ambiente, attraverso il quale si sono trasformati e modificati i modi di essere, le reciproche relazioni dell’uno e dell’altro. In altri termini è una delle modalità fondamentali con le quali si sta al mondo. È questa la sua profonda dimensione antropologica. Tanto più con l’avvento della società industriale, esso è diventato l’elemento cruciale attraverso cui si costruisce l’identità di una persona. Ma come si sta trasformando oggi?

Il tema verrà affrontato con riferimento al rapporto tra individuo e gruppo di appartenenza, che rinvia alle cosiddette cerchie di riconoscimento e ai gruppi di riferimento, alla percezione delle differenze sociali, ai criteri, valori e norme che guidano l’azione sociale.

Il sociologo proverà a ricostruire questo complesso rapporto attraverso una serie di esempi e casi analitici tratti da ricerche sociologiche, storia dell’industria fotografica, narrativa e film. Sarà presente anche Daniele Zito, autore del romanzo "Robledo" (Fazi Editore).

Evento Facebook

Chi è Raimondo Catanzaro?

Raimondo Catanzaro ha insegnato Sociologia e Sociologia economica nelle Università di Catania, Trento, Bologna. È stato Honorary Lecturer alla Sheffield University (G.B.), segretario generale dell'Associazione italiana di Sociologia, consulente della Commissione parlamentare d’indagine sul terrorismo e la violenza politica, direttore dei Dipartimenti di Politica sociale e di Sociologia e ricerca sociale dell'Università di Trento e presidente della Fondazione di ricerca Istituto Carlo Cattaneo di Bologna. Ha condotto studi e ricerche su disuguaglianza sociale, imprenditorialità nel Mezzogiorno, criminalità organizzata, terrorismo e violenza politica, capitale sociale, lavoro domestico dei migranti in Italia, amministrazioni e sistemi di governo locali. Molti suoi lavori sono stati pubblicati negli Stati Uniti, in Inghilterra, Germania, Francia e Spagna.

Il format

“Zammù Spotlight” è nuovo format della webtv e della radio d'Ateneo. Consiste in una "lezione aperta", con cadenza mensile, ospitata di volta in volta in un diverso Dipartimento. La relazione e il dibattito, gestiti integralmente dagli studenti della nostra redazione radiofonica, verrà ripreso in video per essere divulgato sul canale Zammù Multimedia.