AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Mauro Sodano

Mi chiamo Mauro Sodano e sono nato a Catania venerdì venticinque luglio del millenovecentottantasei. A mezzogiorno.

Sono figlio di un ingegnere elettrotecnico e di una fisioterapista, e la mia famiglia è orgogliosamente originaria del quartiere Cibali. Dopo essere stato per cinque anni l'unico maschio in una classe di sole donne sono riuscito a diplomarmi al liceo magistrale e tre anni dopo ho conseguito la laurea in lettere moderne all'Università di Catania con una tesi dal titolo Il ruolo del disc jockey nel panorama musicale contemporaneo. Nel 2010 ho superato le selezioni per entrare alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e ne sono uscito un anno dopo con il diploma in ingegneria del suono. Ho iniziato a suonare quando andavo alle scuole elementari e non ho ancora smesso, suono male molti strumenti e mi diverto molto di più a registrarli.

Vivo in un paesino appena sotto l'Etna con due genitori, una sorella e due gatti. Sono un tecnico del suono di presa diretta, un sound designer e un potenziale videomaker. Mi piacciono molte cose ma ho una top five che tengo sulle dita della mano: la musica, i vinili, gli strumenti musicali, la storia dell'umanità e l'aria aperta.

[Stagista progetto "Lavoro&Sviluppo4", aprile-luglio 2014]


I suoi contributi