AntropologiaArcheologia / ArteBiotechChimicaDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisica e AstronomiaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politicheSociologiaStoriaStoria del cinema

LegalitÓ e contrasto alla mafia, al via i laboratori d'ateneo

di Zamm¨ TV

I docenti Antonio Pioletti, Salvatore Adorno, Simona Laudani e Filippo Gravagno, con Antonio Fisichella della Fondazione Fava, presentano la terza edizione dei laboratori "Territorio, migrazioni, ambiente e mafie" aperti anche a insegnanti, operatori sociali e cittadini




Analizzare trasversalmente il tema della criminalitÓ organizzata e il vivere civile: Ŕ questo lo scopo dei laboratori d'Ateneo "Territorio, migrazioni, mafie e ambiente". I docenti Antonio Pioletti, Salvatore Adorno, Simona Laudani e Filippo Gravagno, insieme con Antonio Fisichella della Fondazione Fava, illustrano in video i temi che saranno affrontati durante le lezioni su "Migrazioni, diritti e confini", "Storia, ambiente, Mediterraneo", "Mafie e informazione", "Donne e mafie" e "I paesaggi delle mafie".

Aperti agli studenti di tutti i corsi di laurea, oltre che a insegnanti, operatori sociali e cittadini, i laboratori sono organizzati anche quest'anno con la partecipazione attiva di alcuni dipartimenti dell'UniversitÓ di Catania e con il contributo di associazioni della societÓ civile impegnate nel territorio sulle tematiche che riguardano la legalitÓ e il contrasto alla mafia.