AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Laboratorio teatrale Spazio Vuoto, iscrizioni aperte

Condotto da Andrea Lapi e realizzato al Teatro Machiavelli di Palazzo Sangiuliano, il corso pone al centro del percorso lo studio dell’azione teatrale e l’humus antropologico da cui è generata


Sono ancora aperte le iscrizioni per Spazio Vuoto, il laboratorio teatrale annuale del Teatro Machiavelli di Catania. Pensato per i giovani che cercano nel teatro un confronto diretto e connesso alle loro vite, Spazio Vuoto rappresenta un nido di relazioni e di ricerca per tutti coloro che, anche alle prime armi, intendono addentrarsi nello studio e nella pratica teatrale. 

Il laboratorio condotto da Andrea Lapi pone al centro del percorso lo studio dell’azione teatrale e l’humus antropologico da cui è generata. Il percorso, inoltre, mette a disposizione numerosi strumenti di crescita personale come il training e le improvvisazioni di gruppo, rigorosamente calibrati sull’approccio individuale di ogni allievo e sullo sviluppo di una propria personalità creativa.

Il laboratorio si svolgerà tutti i mercoledì fino a giugno 2017. Per presentare la propria candidatura al laboratorio è necessario inviare un CV discorsivo a laboratoriospaziovuoto@gmail.com.

Andrea Lapi. Diplomato nel 2005 all’Accademia dei Filodrammatici di Milano, Andrea Lapi si forma con insegnanti come Teresita Fabris, Riccardo Pradella, Nikolay Karpov e Peter Clough. Continua il suo percorso formativo frequentando laboratori e seminari tenuti da Peter Clough, Serena Sinigaglia, Cristina Pezzoli, Walter Leonardi, Salvo Piro, Davide Enia, Danio Manfredini. Ha lavorato in teatro con diversi registi tra cui Cristina Pezzoli, Peter Clough, Bruno Fornasari, Valeria Talenti, Marco Balbi, Corrado D’Elia. Firma la regia degli spettacoli Assenti per sempre (vincitore della borsa di lavoro Alfonso Marietti nel 2009), Effetto lucifero, Un poeta normale. Dal 2014 organizza a Catania il laboratorio teatrale permanente Spazio Vuoto. Conduce laboratori di improvvisazione teatrale, training e analisi del testo collaborando con diverse associazioni culturali e con l'Università di Catania.

Segui gli aggiornamenti su Facebook