AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

"Tutta un'altra storia": Angelo D'Arrigo, cavaliere del terzo millennio

Un paladino leggendario, ma senza armi e munito solo di ali e di sogni. È il personaggio messo in scena dai Fratelli Napoli nello spettacolo scritto da Nino Bellia e diretto da Elio Gimbo, andato in scena al Teatro Sangiorgi di Catania




Nello scintillante universo dei paladini e dei pupi siciliani fa il suo ingresso un nuovo, straordinario personaggio: Angelo D'Arrigo. Senza armi, munito solo delle sue ali e di sogni da offrire a chiunque cerchi una via d'uscita dalla trappola dei conflitti e dei pregiudizi atavici, Angelo D'Arrigo - campione mondiale di deltaplano e parapendio, recordman del volo libero, colui che ha realizzato la "piuma" di Leonardo, erede di Konrad Lorenz nell'allevare e imprintare aquile, gru siberiane e condor, autentico Icaro del Terzo Millennio - entra nella leggenda e riceve l'investitura di nuovissimo cavaliere.

Il Teatro Massimo Bellini, l'Associazione Musicale Etnea e la Fondazione Angelo D'Arrigo, riunendo alcune fra le più significative espressioni culturali e artistiche catanesi, come la Marionettistica dei Fratelli Napoli e il gruppo di musica popolare dei Lautari, hanno promosso uno spettacolo adatto a tutti, adulti e bambini, al tempo stesso drammatico e divertente, nel più classico stile dei pupi siciliani di scuola catanese. Un messaggio di bellezza e di fiducia nella vita e nella famiglia umana, di speranza e incoraggiamento a superare i limiti individuali e collettivi in nome di un sogno più grande: quello di un mondo riconciliato.

"Tutta un'altra storia - Metamorfosi di Angelo D'Arrigo, narrata a grandi e piccini dai pupi siciliani dei Fratelli Napoli" è uno spettacolo di Nino Bellia, messo in scena dalla Marionettistica Fratelli Napoli (per la regia di Elio Gimbo) ad aprile di quest'anno al Teatro Sangiorgi di Catania. 

In scena ci sono il direttore artistico Fiorenzo Napoli (parraturi), Agnese Torrisi (parratrici), Davide Napoli (manianti), Marco Napoli (manianti) e Alessandro Napoli (manianti) diretti da Dario Napoli e le attrici Anna Bellia e Tiziana Giletto. I musicisti sono Gionni Allegra (contrabbasso, plettri, chitarra e voce), Puccio Castrogiovanni (fisarmonica, plettri, chitarra e voce), Salvo Farruggio (batteria e percussioni), Salvatore Assenza (fiati) e Marco Corbino (chitarre). Il video che viene mostrato, curato da Giovanna Privitera e Marco Amico, riproduce immagini tratte dall'archivio della Fondazione Angelo D'Arrigo e da servizi giornalistici di Manolo Luppichini.