AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Un curricolo tutto da rifondare

Ecco il primo dei sei video che sintetizzano i temi trattati da Francesco Sabatini nell'ambito del corso di aggiornamento e formazione per insegnanti. L'accademico illustra il ruolo di una disciplina molto recente: la linguistica italiana




Per quanto riguarda la "lingua uno", afferma in questo video Francesco Sabatini, il curriculum di base è da rifondare partendo dalla scuola primaria: «L'inizio delle deformazioni cui rimediare - spiega agli insegnanti che partecipano al corso di aggiornamento e formazione su come insegnare l'italiano - è dato dal fatto che la scuola primaria cerca di scavalcare le tappe e si occupa di far grammatica, di far letteratura o addirittura storia della letteratura». 

D'altra parte nei corsi universitari la linguistica italiana è stata introdotta solo di recente: «Fino agli anni Ottanta - afferma l'accademico della Crusca - il futuro docente di italiano e materie letterarie studiava la storia della letteratura italiana in tutte le variazioni possibili; oltre alla glottologia, se del ramo classico, e alla filologia romanza, se del ramo moderno. Ma non studiava linguistica italiana». In questo recente passato la padronanza delle lingue classiche costituiva una via indiretta per la maturazione delle competenze linguistiche generali. Sicché alcuni pensano che risolveremmo il problema reintroducendo il latino nella scuola media. «Non è vero!» asserisce perentoriamente il celebre linguista, filologo e lessicografo.


Le riprese di "Un curricolo tutto da rifondare e il ruolo della linguistica" sono state effettuate martedì 20 e mercoledì 21 ottobre 2015 al Monastero dei Benedettini di Catania nel corso degli incontri dal titolo "Italiano, la prima disciplina scientifica. Un curricolo da rifondare" e "Comprensione analitica dei testi e grammatica della lingua", tenuti nell'ambito del progetto di potenziamento delle competenze linguistiche e matematiche "Mat-Ita" realizzato dal Centro orientamento e formazione d'Ateneo in collaborazione con i dipartimenti di Matematica e Informatica (Dmi) e di Scienze umanistiche (Disum) dell'Università di Catania.


Vedi anche