AntropologiaArcheologiaArte e beni culturaliBiotechChimicaComunicazioneDirittoEconomiaFilologiaFilosofiaFisicaInformaticaIngegneria / ArchitetturaLatinoLetteraturaLinguisticaManagementMatematicaMusicologiaPedagogiaPsicologiaScienze agrarieScienze ambientaliScienze biologicheScienze del farmacoScienze della terraScienze medicheScienze naturaliScienze politiche e socialiStoria

Open Days, 2 mila al quinto appuntamento

di Alfio Russo (foto)

Le facce degli aspiranti giuristi, economisti e politologi che stamattina hanno partecipato alla quinta giornata di orientamento ai corsi universitari

Sono stati quasi 2 mila gli aspiranti giuristi, economisti e politologi che hanno preso parte oggi al quinto appuntamento degli Open Days di orientamento ai corsi di studio dell’Università di Catania organizzati dal Centro Orientamento e Formazione d'Ateneo dedicato all’Area economica, giuridica e politico-sociale.

Un evento che ha consentito agli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, provenienti dagli istituti della Sicilia orientale, di scoprire l’offerta didattica, ricreativa e culturale, gli sbocchi occupazionali e professionali oltre che conoscere da vicino l’Ateneo di Catania e le strutture dei dipartimenti di Economia e Impresa, di Giurisprudenza e di Scienze politiche e sociali.

Oltre 800 aspiranti economisti sono stati accolti nei locali di Palazzo Fortuna e Palazzo delle Scienze del Dipartimento di Economia e Impresa dal presidente del cdl in Economia, prof.ssa Tiziana Cuccia, dal vicepresidente del cdl in Economia aziendale, prof.ssa Veronica Benzo, e dal responsabile dell’Orientamento, dott.ssa Palma Parisi, tra presentazione dei corsi di laurea e della Scuola Superiore di Catania, testimonianze di studenti, visite guidate alle strutture, simulazioni dei test di ingresso e una conferenza sul tema “Le scelte di consumatori e imprese”.

Nei locali del Polo didattico “Virlinzi”, invece, 700 aspiranti giuristi, oltre alla presentazione del corso di laurea in Giurisprudenza e alla simulazione di test, hanno preso parte ad un confronto tra i docenti Salvatore Amato, Giovanni Di Rosa, Agatino Cariola e Anna Maria Maugeri sul tema “Esiste un diritto di morire? Libertà di stampa e libertà di religione” e ad incontri sulla didattica per l’internazionalizzazione degli studi giuridici e la formazione del giurista europeo e a testimonianze di studenti, avvocati, notai, magistrati e diplomatici. Ad accogliere gli studenti il direttore del Dipartimento, prof. Roberto Pennisi, e i docenti Tommaso Auletta, Anna Ciancio, Vincenzo Di Cataldo, Sara Longo, Concetta Marino, Vania Patanè e Rosario Sapienza.

Ben 400 aspiranti politologi, invece, si sono riversati nei locali del Dipartimento di Scienze politiche e sociali tra simulazioni di lezioni universitarie e presentazioni dei corsi di laurea, tirocini e mobilità internazionale da parte del direttore del dipartimento, prof. Giuseppe Barone, del referente del dipartimento – Scuola Superiore di Catania, prof.ssa Pinella Di Gregorio, del referente dell’Orientamento e della disabilità del dipartimento, Paolina Mulè, insieme con i presidenti dei corsi di laurea in Storia, Politica e Relazioni internazionali (prof. Fabrizio Sciacca), in Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (prof. Salvatore Aleo) e Interclasse di Sociologia e servizio sociale (prof. Carlo Pennisi).


Vedi anche